PIANETARBERESH

Discussione libera in libero mondo

lunedì 31 marzo 2008

Il gatto e la volpe o solo la volpe???

Qualche volta non tu va secondo i piani o i propri desideri.
Come riportammo su un post di qualche settimana fa dove raccontammo di come l’amministrazione comunale di Civita decise di assegnare i fondi di provenienza della legge 482 sulle minoranze ad un privato oggi scopriamo che quella associazione privata beneficiaria del finanziamento in realtà non esiste. O meglio è retta da una sola persona che fa il bello e il cattivo tempo.
Quando tutto andava bene – leggasi non c’era nulla da spartire – si era in piena armonia. Si facevano concerti musicali dal vasto repertorio arberesh calabro-lucano e napoletano, passando per brani musicali romani e romagnoli, in tutto – è il caso di dirlo – in tutto il mondo.
Ma appena si è visto il becco di un quattrino (leggasi 25.550 euro) le carte in tavola sono cambiate.
In una finta assemblea dei soci il Regista (unico amministratore generale) presenta i conti e da parte sua tutto quadra.
Molti soci perplessi e non convinti della quadratura del bilancio abbandonano la seduta e l’associazione.
Il Regista per nulla preoccupato (forse era proprio questo ciò che desiderava) ben presto trova nuovi adepti.
Si rivolge ad un noto musicologo nostrano e riparte daccapo.
Che bravo!!!!
Solo che in questo caso ha da spendere la somma di cui sopra e quindi si mette di buona lena per studiare come fare.
Nel frattempo i fuoriusciti si riuniscono in un altro locale e rifanno una nuova band. Senza però il becco di un quattrino pubblico.
Con il Regista rimane solo un elemento della vecchia guardia: tutti gli altri hanno abbandonato il campo. Ma questo elemento no. Serve come incursore da sguinzagliare per il paese alla ricerca del luogo dove si riuniscono i dissidenti.
Per la verità non è difficile trovarlo…basta seguire le note del “U picuraro” e ben presto si trova il luogo.
L’incursore prende nota delle auto parcheggiate nei pressi del posto di riunione, riferisce e in men che si dica si ha la mappa di tutti i componenti della nuova band.
Ci sono proprio tutti!

7 commenti:

il discepolo ha detto...

SEI UN GRANDE.....CONTINUA COSI'

Anonimo ha detto...

Quello che ho letto oggi è uno scandalo, una mera e bieca vergona per la piccola comunità, che, purtroppo, è la spechio della nostra società italiana. Mi spiego meglio, si pensa sempre a propagandare la cultura e dietro tale parola si cela re Mida che sotto le spoglie della volpe arraffa soldi conoscendo cavilli e codici.
VERGOGNATEVI TUTTI DALLA VOLPE, AL GATTO ED A TUTTI I TOPINI...

Anonimo ha detto...

ma che bel paesino!!!vedo che vi volete proprio un gran bene! ma se a Civita le togli il superassessore, Demetrio, l'Avvocato e il buon Pisarra, cosa ne rimane? timbat e pondi? Maestro sei proprio una commara pettegola!! sigh!

Anonimo ha detto...

fatela finita! per i pettegolezzi tipo "l'asino che vola" c'è la piazza e gli uditori da piazza che non hanno nulla da fare se non sparlare. Che bassezze accusare senza cognizione di causa. Ma che dite? Date un senso alla vostra misera vita, trovate un interesse costruttivo invece di "bloggare" in maniera spropositata. Fidanzatevi, sposatevi o almeno provateci!

Anonimo ha detto...

bhè il motivo per cui sono ancora "scapoloni" si riscontra nel loro atteggiamento da critici anonimi senza il coraggio di prendere responsabilità e dichiarare la loro identità. Mi fanno pena ma gli auguro una buona fortuna ( ne avranno veramente tanto bisogno credo..)

Anonimo ha detto...

Premessa: non so e non voglio sapere che fine abbiano fatto i soldi erogati, ormai a poca importanza.
Ma vorrei capire il criterio che si è usato per stabilire dove potessero finire.
Inoltre non riesco a capire perchè se un gruppo di persone decidono di fare una corporazione a numero chiuso, dove esprimono la propria passione, devono usufruire di fondi pubblici.
Se i signori in questione, avessero messo a disposizione della collettività la loro maestria nel dimenarsi con le arti musicali, tipo creando una scuola di musica e canto, allora riuscirei a spiegarmi il motivo del sostegno da parte dell'ente che ha erogato i fondi.
Sarebbe stata una grande iniziativa in quanto a Civita ormai l'arte musicale e in via di estinzione.
Vorrei tanto non essere critico nei confronti della mia comunità, purtroppo non c'è motivo per non esserlo. Ciao da Gollum!!

luca stamati ha detto...

kush e tha se duhet nje" firm pe"r te" shkruash mbi nje" blog?
gazeta thone" te" rreme me firmin e tek web i shkruain pa firm. :)
web e"shte" i riu e televisiona e"shte" i vjetri. mire" se edhe çift dual nje" blog!!
te" fala shume"
ps. si può persino scrivere in albanese facendo errori ehehehe