PIANETARBERESH

Discussione libera in libero mondo

giovedì 20 marzo 2008

Complimenti al nostro superassessore

Ci scusiamo con i lettori di questo diario in rete perchè ci siamo dimenticati di fare un ... grande elogio al nostro superassessore alla cultura (tutto in minuscolo) ... per l'ottimo convegno sul Paesaggio e parchi che si è tenuto sabato scorso presso sempre il nostro solito museo ormai di proprietà esclusiva del Nostro.
Un sacco di gente, di Civita e di fuori... un parterre di tutto rispetto, malgrado ciò noi che eravano in fondo alla sala tra il pubblico abbiamo percepito alcune piccole critiche che volentieri giriamo al nostro superassessore.
Una curiosità; come mai alla presentazione di questi importanti eventi non c'è mai la giunta comunale al completo?
Non chiediamo il Consiglio ... ma la giunta... il che ci fa pensare male (sempre richiamandoci al nostro Faro illumintato della persona di Giulio Anderotti, il quale ama spesso ripetere che pensare male si fa peccato ma spesso si indovina...) non capiamo come mai quella specie di vicesindaco non partecipa a questo genere di incontri, eppure ci dicono che lavora alla Soprintendenza ai beni culturali e in questa occasione c'era addirrittura il suo capo... ma!!! non capiamo).
In secondo luogo molta gente del pubblico non ha capito ancora che cosa è questo ecomuseo.
Se per favore qualcuno lo spiega ... ne saremmo grati.
In ultimo, chi è titolare dell'iniziativa dell'Ecomuseo della Valle del Raganello? L'amministrazione comunale, il nostro super assessore?
E quando questi andranno via a chi rimane la titolarità dell'iniziativa?
E quel pirla di Pisarra come mai se ne sta zitto zitto, senza proferir verbo, con la sua inseparabile macchina fotografica a tracollo e tacuino e poi non scrive niente su questo avvenimento?
Che ha?

6 commenti:

Anonimo ha detto...

ma questi o questo blogghisti/a
mi sa proprio che non vive a Civita. Oltre a riportare errori di ortografia (perdonabile se i contenuti fossero eccellenti) scrive enormi baggianate. Non ci risulta che il superassessore stia facendo campagna elettorale ma semplicemente dovere amministrativo (e al giorno d'oggi ben pochi amministratori lo fanno); in secondo luogo il corso non è per guide turistiche ma per animatori ecomuseali e chi non sa cosa significhi si informi a dovere (le due parole si trovano sia sui vocabolari contemporanei che nei contenuti della nuova museologia)ed è ciò di cui un paese come Civita ha sicuramente bisogno (non siamo a Venezia); in terzo luogo le Vallje che si rispettino sono anzitutto una manifestazione della comunità locale e il maestro si informi (se ne ha la facoltà) presso le strutture ricettive del paese in cui per il periodo pasquale risulta TUTTO PIENO (lo so perchè mi è stato impossibile trovare posto) e inoltre il maestro non sa che quest'anno ci sarà la nota trasmissione televisiva "Geo&Geo" che verrà a filmare un documentario sulle Vallje e Civita. E ancora, la ProLoco è più che protagonista in questa edizione delle vallje, insieme al Circolo di Cultura che hanno organizzato un convegno di respiro nazionale su un progetto dell'UNPLI (la quale ha scelto Civita) grazie alla segnalazione e all'interessamento del presidente della Pro Loco (vi consiglio di verificare sul sito internet della Unione Italiana Pro Loco).
Mi sembrate un pò troppo tesi per la campagna elettorale, manca ancora un anno e mezzo e non credo che sia solo adesso che il superassessore si sia messo in azione, lo ha sempre fatto e anzi, ho saputo che non si candiderà alle prossime elezioni perchè punta molto più in alto (non dico politicamente ma professionalmente).
Se continuate così vi leggeranno solo dei poveri repressi e non di certo gente che ha un pò di cervello.
Seguo con interesse l'attivismo di Civita e sono un sostenitore e un ammiratore del paese in cui vivete. E' semplicemente stupendo e le iniziative che si organizzano sono eccellenti.
dalla Puglia

Anonimo ha detto...

Brava Stefania continua cosi` e non curarti di queste critiche gratuite fate dai soliti noti... del resto piu` volte abbiamo affrontato il problema di Civita e sai benissimo che criticare senza proporre alternative è facilissimo!!!
Il vostro Antonio Massaro( meglio specificare )

Anonimo ha detto...

Anche in questa circostanza mi preme precisare che il sottoscritto non ha nulla a che fare con il blogghista o i blogghisti che scrivono su questo blog.
Ringrazio per il "pirla" che restituisco al mittente e comunico a tutti che anch'io condivido quello che è stato scritto nel messaggio che mi precede sul valore delle iniziative di Civita che non sono pari a nessuno, almeno nel circodario, considerando le modeste risorse - sia in termini economici che in uomini e mezzi - che il paese dispone per attuarle.
E' uno sforzo immane, visto i tempi e i termni in cui si svolge, tuttavia faccio i miei più fervidi auguri all'assessore che sta dando anima e voce ad una comunità di respiro nazionale.
Emanuele Pisarra

Anonimo ha detto...

Concordo con Emanuele per affermazioni citate in precedenza. Io ritengo comunque che gli unici "pirla" presenti in questo blog sono coloro che vogliono ostacolare l'ottimo lavoro svolta sinora per questo splendido paesino dall'amministrazione comunale, dall'assessore Emmanuele,dal direttivo del museo etnico Arberesh,dalla proloco, dal comitato Vivi Civita,dallo sportello linguistico arberesh,dal nostro parroco Antonio Trupo. Purtroppo in questa comunità esistono delle persone a cui piace solo guidicare,solo azzardare commenti e critiche, con la paura di essere protagonisti,di svelare la loro identità,di dare un apporto utile a questa splendida realtà che non ha bisogno di invidia e critiche ma di una collaborazione trasparente e duratura.

Stefania Emmanuele ha detto...

Con piacere apprendo che il popolo civitese inizia a dar voce alla Sua dignità. Un grazie di cuore a chi protegge l'onestà di intenti, a chi si proclama essere al di fuori di questo blog, a chi apprezza e avverte la passione con cui piccoli sforzi riescono a produrre grandi risultati. E' proprio questo l'humus di cui ha bisogno Civita, insieme a persone mosse dalla voglia di rendersi protagoniste del tanto auspicato progresso. Non c'è bisogno di ingenti risorse economiche per realizzare eventi di qualità; solo tanta volontà e amor di patria e, soprattutto, umiltà.
Il Vostro superassessore umilmente Stefania.

Anonimo ha detto...

Complimenti al "gatto e la volpe"! cominciano già a preparare il terreno per le prossime elezioni.. Civita è stufa di persone avide ed affamate di soldi che si limitano a corrompere i vecchietti per ottenere voti e che si fanno vedere in piazza e fanno il sorrisetto solamente all'approssimarsi delle elezioni amministrative. Cercate di rendervi partecipi alla vita ed ai problemi della comunità, non nascondevi dietro un blog per dare frecciate a coloro che hanno un incarico degno di responsabilità e che con il loro impegno contribuiscono alla crescita del paese. I tanto criticati protagonisti almeno hanno firmato i loro interventi...